Musei

musei

La vera arte della memoria è l’attenzione

Dalla gestione globale di sedi museali all’organizzazione, promozione e fruizione di mostre, IMAGO è in grado di fornire ai committenti diversi servizi specializzati grazie all'efficienza del personale ed alle professionalità impiegate.

IMAGO in questo settore ha investito in termini di ricerca ed innovazione, riscontrando un successo costante e crescente sia nei risultati ottenuti presso il pubblico dei visitatori, sia per il notevole consenso ricevuto dai diversi committenti.

MAAC Ceglie Messapica

La presenza in molti luoghi d’arte, musei e sedi espositive in Puglia e la notevole esperienza maturata nella progettazione e nella erogazione di servizi dedicati a target diversi, dagli operatori del turismo alle scuole, dagli insegnanti a coloro che vivono condizioni di disagio sociale, hanno consentito a IMAGO di rendere la cultura più accessibile per tutti, oltre che di rendere sempre più efficiente la propria organizzazione.

Le attività

L’accoglienza del visitatore si configura come momento “centrale” dell’erogazione dei servizi gestiti nell’ambito dei luoghi d’arte e di cultura: i servizi informazioni, accoglienza, assistenza di sala, concorrono a formare l’immagine aziendale presso i visitatori e presso i committenti. E’ per questo che IMAGO, attraverso personale adeguatamente selezionato e formato, si impegna a:

assistere i visitatori ponendo attenzione alle loro esigenze;
accogliere i visitatori, fornendo informazioni sul sito, sui servizi attivati, sulle opere esposte, mostre, ecc;
ascoltare i visitatori e orientarli alla visita;
occuparsi della sicurezza e del confort dei visitatori;
tenere conto di suggerimenti ed osservazioni di visitatori e committenti.

laboratori MAAC Ceglie Messapica

La didattica e l’edutainment

Le attività didattiche sono destinate a visitatori singoli e gruppi precostituiti di adulti, nell’ottica dell’apprendimento permanente, a scuole di ogni ordine e grado, ad autorità e delegazioni di rappresentanza italiane e straniere, a soggetti diversamente abili. Tra le principali attività, accanto alle visite generali di musei ed esposizioni ed ai laboratori “del fare”:

visite gioco e/o spettacolo, interpretazioni in forma ludico-didattica;
viaggi d’istruzione, dedicati all’approfondimento di un argomento;
visite tattili, per ipovedenti e non vedenti.

I Musei diffusi: dal museo a territorio

Conseguenza naturale del lavoro svolto nei musei da un lato e su territori dall’altro, non poteva che essere la creazione di progetti ed iniziative capaci di mettere in relazione questi due poli generatori di flussi che si alimentano reciprocamente.

L’obiettivo da un lato è di spostare l’attenzione dei frequentatori di musei e mostre su ciò che sta intorno e fuori dal museo e dall’altro riuscire a portare nei musei coloro i quali partono da un interesse per luoghi altri della città, raggiungendo in entrambi i casi dei risultati ragguardevoli in termini di gradimento e di redistribuzione dei flussi.

Settore Museale e Storico-Artistico - Principali cantieri

Inventariazione, catalogazione e informatizzazione, interventi di tutela di materiale di oggetti provenienti dalla donazione “Antonio Vasta” e realizzazione di un percorso espositivo con valenza storica, culturale e didattica – Comune di San Vito dei normanni (Br)

Progettoo Editoriale CST: catalogazione delle emergenze culturali del Salento – Realizzaizone Centro per il Turismo Culturale – Provincia di Lecce;

Censimento e catalogazione informatizzata dell’architettura rurale e dell’architettura minore dei centri urbani dei comuni facenti parte del G.A.L. Valle della Cupa – Carmiano (Le)

Concertazione con gli operatori turistici sul territorio del Basso Salento: piano di comunicazione, azioni di animazione e disseminazione, attvità editoriale, monitoraggio della ricaduta - Costituzione del Sistema dei Beni culturali del Sud Salento – Ente appaltante Comune di Tricase (Le)

Progettazione e coordinamento dell'intervento: “Sistema museale del Sud Salento: azioni di riqualifica e rifunzionalizzazione”, intervento II.b del POAT MIBAC Definizione e sviluppo di intese ed accordi su base regionale in materia di processi di valorizzazione del patrimonio culturale - Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale per l'organizzazione, gli affari generali, l'innovazione, il bilancio e il personale (MIBACT) – Comune di Maglie (Le)

Museo del bosco della civiltà contadina ed artigianale di Specchia - Realizzazione dell'allestimento museale di cui al progetto di funzionalizzazione; Realizzazione del portale web e dell'impianto audio video di cui al progetto di funzionalizzazione – Comune di Specchia (Le)

Servizi di accoglienza e di assistenza educativa al pubblico museale e di gestione autonoma dei Servizi aggiuntivi a ritorno economico presso il complesso Culturale L’Alca – Comune di Maglie /(Le) • Servizi di gestione del Museo Civico “Pietro Cavoti” - Comune di Galatina (Le)

Servizi di valorizzazione e promozione - Polo museale Citta' di Latiano – Comune di Latiano (Br)

Completamento, valorizzazione e fruizione della sede del MAAC (Museo Archeologico e di Arte Contemporanea) facente parte del Polo Museale di Ceglie Messapica (Br) – Comune di Ceglie Messapica (Br)

LIBRARIA. Museo del libro antico di Maglie – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – Comune di Maglie (Le)